Dipartimento per le politiche del personale dell'amministrazione civile e per le risorse strumentali e finanziarie

Informazioni sulla presentazione delle istanze

Gli appartenenti alle categorie protette di cui alle leggi 13 agosto 1980, n. 466, 20 ottobre 1990, n. 302, 23 novembre 1998, n. 407, 17 agosto 1999, n. 288 nonché alle categorie equiparate dalle leggi emanate successivamente a quelle appena citate possono presentare istanza di assunzione nei profili professionali dei ruoli dell'Amministrazione civile dell'Interno al seguente indirizzo:

Ministero dell'Interno
Dipartimento per le politiche del personale e per le risorse strumentali e finanziarie
Direzione centrale per le risorse umane
Ufficio II - Reclutamento, progressione e mobilità
Piazza del Viminale, 00184 Roma.
 

Nella istanza devono essere indicati:
  • la legge di riferimento della categoria protetta di appartenenza;
  • il possesso del provvedimento della speciale elargizione o di riconoscimento della categoria protetta;
  • il titolo di studio conseguito;
  • l'eventuale iscrizione al Centro per l'impiego provinciale.
Gli interessati, previo accertamento del possesso dei prescritti requisiti, sono convocati per sostenere le prove d'esame per l'accertamento, da parte di apposita commissione esaminatrice, dell'idoneità allo svolgimento delle mansioni del profilo professionale di assunzione.
Le convocazioni sono effettuate secondo l'ordine cronologico di presentazione della istanza.

A tale proposito questa Amministrazione forma apposito elenco con i seguenti dati:
  • nominativo dell'interessato;
  • data di nascita;
  • tipologia della categoria protetta;
  • data di presentazione dell' istanza di assunzione.
Ai fini dell'esercizio del diritto di accesso, questa Amministrazione fornirà apposita password a coloro che sono inseriti nel predetto elenco nonché ai rappresentanti di istituti di patronato e di assistenza sociale, debitamente autorizzati dagli interessati.

Ultima modifica il 13/12/2016 alle 08:47

 
Torna su